"In difesa dell'inventore, con lo scudo dei brevetti,

all'insegna delle invenzioni promotrici del progresso..."

english version deutsch version

Faq CONTRATTUALISTICA

  • La redazione di tali contratti è particolarmente critica poiché sono regolati da svariate norme italiane, comunitarie ed estere.

    Pertanto, per assicurarne l’efficacia e la validità, il Consulente in Proprietà Industriale deve redigere tali contratti tenendo conto di tutte le relative norme, come ad esempio il Trattato Istitutivo della Comunità Europea, i Regolamenti e le Leggi antitrust italiane ed estere (statunitensi, canadesi, ecc.), e i Regolamenti Comunitari che disciplinano l’esenzione in blocco dall’attestazione (che dichiara non lesivi delle norme comunitarie antitrust particolari tipi di contratti di licenza di tecnologia).

  • Anche in casi di fusioni, incorporazioni o vendite un’assistenza tecnico-legale appropriata è fondamentale per procedere con il corretto trasferimento dei diritti in Proprietà Industriale. In tale ambito, infatti, è auspicabile una verifica approfondita sulla validità dei diritti oggetto di trasferimento ed è necessaria la redazione di una documentazione appropriata per registrare i mutamenti di titolarità di tali diritti di fronte alle Autorità italiane ed estere. Solo l’esperienza di un Consulente specializzato può assistere in queste delicate operazioni giuridico-amministrative di due diligence.

backcontrattualistica

To use reCAPTCHA you must get an API key from https://www.google.com/recaptcha/admin/create