"In difesa dell'inventore, con lo scudo dei brevetti,

all'insegna delle invenzioni promotrici del progresso..."

english version deutsch version

Faq RICERCHE e SORVEGLIANZE

  • La ricerca e lo sviluppo si fondano su una conoscenza approfondita di quanto altri hanno già proposto in un particolare ramo tecnologico, proposte che sono normalmente reperibili nelle raccolte brevettuali sparse per il mondo e nelle lingue principali. La Sorveglianza è in tal senso lo strumento che permette un monitoraggio costante sulle eventuali attività brevettuali della concorrenza o nella materia d’interesse.

  • L’internazionalizzazione dei mercati conferisce importanza spesso strategica alla tutela dei segni distintivi dell’azienda nei vari paesi. Il Marchio va difeso con costanza e tenacia nei confronti di coloro che tentano di appropriarsi di segni distintivi simili. Attraverso le ricerche e le sorveglianze è possibile essere informati tempestivamente sulla presenza di nuovi depositi di Marchio che possano rappresentare un pericolo per i propri diritti, e ciò in ogni paese del mondo.

  • Una volta che ci si è premuniti registrando i domini di interesse, è possibile attivare servizi di sorveglianza dei domini registrati da altri in tutto il mondo, al fine di proteggere i propri Marchi dall’uso illecito altrui. Controllare se vi siano domini identici e/o simili a Marchi registrati permette sovente di individuare tempestivamente i siti in cui viene svolta un’attività di contraffazione dei propri Marchi registrati.

  • Il Regolamento Comunitario, oltre a prevedere le modalità di intervento delle Autorità doganali nell’eventualità in cui individuino merci sospettate di ledere diritti di Proprietà Intellettuale, ha introdotto la possibilità per i titolari di questi diritti di presentare una c.d. Domanda di intervento preventiva. Quest’ultima incrementa gli strumenti di lotta alla contraffazione e permette una temporanea sospensione dello sdoganamento delle merci sospette al fine di consentire al titolare del diritto leso di accertare la natura contraffatta dei beni, e nel caso, di agire nei confronti del contraffattore. A seconda delle normative applicabili, che dipenderanno dal luogo e dalla dogane presso cui verranno individuati i bene sospetti, si potrà ottenere la distruzione delle merci anche senza azioni in giudizio.

backricerche e sorveglianze

To use reCAPTCHA you must get an API key from https://www.google.com/recaptcha/admin/create